Correva l’anno 1815 quando nella Manifattura di Firenze una partita di tabacco messa ad essiccare sotto il sole dell’estate, venne bagnata da un improvviso temporale. Buttare via le foglie? Nemmeno a pensarci. Così i dirigenti della Manifattura decisero che sarebbe stati fatti, con quelle foglie, dei sigari economici, da commercializzare a Firenze e dintorni. read more