L’appuntamento più romantico dell’anno è ormai alle porte: manca poco a San Valentino la festa degli innamorati che porta con sé attenzioni speciali, regali e idee per la persona più importante di tutte. Ma chi era questo Santo divenuto così caro alle coppie di innamorati?

Molti sono i santi di nome Valentino, ma fra i tanti due sono i più noti: un San Valentino da Terni, nato nel 176, che proteggeva gli innamorati, li guidava verso il matrimonio e li incoraggiava a mettere al mondo dei figli; il secondo San Valentino, invece, sarebbe morto a Roma il 14 febbraio del 274, decapitato.

san valentino blog

La tradizione di San Valentino quale protettore degli innamorati risale al 496 d.C., quando l’allora papa Gelasio I volle porre fine ai lupercalia, gli antichi riti pagani dedicati al dio della fertilità Luperco, che si celebravano propio a metà febbraio, sostituendoli con la festa di San Valentino.

San Valentino rimase un santo tutto sommato poco interessante fino al basso medioevo, quando Geoffrey Chaucer, l’autore dei “Racconti di Canterbury”, scrisse di “antiche leggende”, in cui San Valentino veniva associato a racconti che avevano a che fare con storie di amanti o altri fatti amorosi. Dal Regno Unito questa tradizione è arrivata negli Stati Uniti, dove nel corso dei secoli si è trasformata, fino a far sparire quasi completamente la figura del misterioso santo e lasciare tutto il resto: bigliettini, cene romantiche, fiori, cioccolatini, regali fatti con il cuore...

san valentino love

E allora per non farti cogliere impreparato da questa festa, dai un'occhiata sul sito flomour.com e troverai sicuramente quello che fa per te, da regalare alla persona che ami, scegliendo fra i tanti gioielli proposti da Creazioni Solaria.