A chi non piacerebbe avere uno studio che si affaccia sui tetti di Firenze? Marina Calamai, fiorentina doc, ha la fortuna di averne uno proprio così. Ed è qui che l’abbiamo incontrata per rivolgerle qualche domanda e toglierci qualche curiosità.

Marina, da che cosa nasce il tuo interesse per dolci e bigné che riproponi in dipinti e anelli coloratissimi?
Tutto comincia con un diabete gestazionale e con un divieto categorico da parte dei medici: niente zuccheri! Dovendo quindi rinunciare a tutte le tentazioni del palato mi sono creata un mondo immaginario dove dolci, biscotti, gelati sono diventati protagonisti assoluti di dipinti, installazioni, gioielli. Un mondo dolcissimo, frutto della fantasia e della creatività tanto più forte quanto più nella realtà negato.

Marina Calamai anelli

Non tutto il male viene per nuocere, verrebbe da dire!
Sono stati momenti difficili, ma sapere che potevo sfogare ogni mio desiderio realizzando anelli dalle creme colanti, dalle glasse lucenti, con ciliegine e canditi, mi ha aiutato non poco. Una vera e propria “trasgressione artistica”. Del resto il mio interesse per l’arte dolciaria, nato in maniera del tutto incidentale, si è consolidato nel tempo in quanto i dolci sono per me terreno perfetto per una produzione ricca e diversificata.

Che cosa significano dunque per te i dolci?
I dolci rappresentano, in genere, una visione gratificante e positiva del mondo, considerando anche il fatto che, essendo parte della categoria “alimenti”, sono il carburante, l’energia per il nostro vivere. Senza dolci, senza zuccheri, che vita amara sarebbe!

Marina Calamai studio a Firenze

Un’ultima domanda: ma chi sono i tuoi collezionisti?
I miei collezionisti sono prima di tutto dei golosi impenitenti come me; ma sono anche persone che hanno un’anima giocosa e curiosa, che amano godersi la vita e concedersi qualche peccato di gola senza per questo avere alcun senso di colpa.

E allora perché non fare una visita al sito flomour.com dove trovare un’ampia scelta di mini e maxi Cupcakes di Marina Calami che soddisferanno ogni vostro desiderio di gola?